TRITEAM: GRANDI APPUNTAMENTI DI AGOSTO

Un mese di agosto ricco di gare e di soddisfazioni per il TriTeam Savigliano, impegnato su più fronti con i suoi atleti.

In ordine cronologico, il 15 di agosto, la compagine saviglianese ha timbrato il cartellino a Embrun, per sostenere l’atleta Marco Perrone, partecipante all’”EmbrunMan 2018”. 

Trattasi di un Ironman tra i più duri in tutto il circuito europeo, una gara che chiede un alto livello di preparazione per poter conquistare il titolo di finisher.

Partenza all’alba, ore sei del mattino, 1200 competitor pronti a sfidare il lago di Serre Ponçon e ad intraprendere una gara leggendaria per ogni triatleta. La prima parte a nuoto, lunga 3,8 km e articolata su due giri, ha visto la presenza di un folto pubblico ad incitare i partecipanti, nonostante fossero le prime ore della giornata. Un rapido passaggio in zona cambio e poi si intraprende la fase ciclistica distribuita su 188 km. Percorso estremamente complesso, partenza in salita e continue pendenze da affrontare, con l’apice della difficoltà al colle dell’Izoard. Dopo le fatiche sulla bici, conclusione di gara con la suggestiva maratona di 42 km.

Perrone non delude le aspettative e dopo 16 ore e 43 minuti ottiene il titolo di finisher, tra gli applausi e il continuo incitamento dei sostenitori sul tracciato.

A fine gara l’atleta saviglianese commenta: “Una grande fatica, ma allo stesso tempo una soddisfazione, ringrazio tutti coloro che mi hanno incoraggiato per arrivare al traguardo”.

Non finiscono i successi estivi per il TriTeam che sul fronte provinciale, schiera i suoi portacolori al “Triathlon Sprint di Cuneo” nella giornata di domenica 26 agosto. Ai nastri di partenza: Marco Pedron, Dominique Bolaboto e Marco Galfione. Manifestazione giunta alla sua 25esima edizione, negli ultimi anni è stata un appuntamento fisso per la società saviglianese. Anche quest’anno la classifica mostra ottimi risultati. Dominique Bolaboto conquista il 5° posto assoluto svolgendo un’ottima prova, poco distante Marco Galfione con il 18esimo piazzamento. Marco Pedron ottiene il 36esimo posto assoluto e il gradino più alto del podio nella categoria Youth B.

I migliori complimenti a tutti gli atleti dalla società.