UN WEEK END QUASI PERFETTO

Il fitto calendario del TriTeam prevedeva per questa settimana due importanti appuntamenti: il triathlon sprint di Pianezza e il Ventouxman in Francia.

Nella prima gara si sono presentati Dominique Bolaboto e Giuseppe Occhiobianco. Percorso ostico, con inizio nell’impianto di Pianezza per i primi 750 metri a nuoto. La seconda frazione ciclistica si è svolta, sulla lunghezza di 20 km, su un circuito nei paesi limitrofi, partendo dal comune torinese. La fase conclusiva, ha visto due giri di podismo per un totale di 5 km, interamente tra le vie del paese, rendendo ancora più agguerrita la bagarre per tagliare il traguardo. Dopo l’uscita dalle 30 vasche effettuate a buon ritmo, una leggera precipitazione ha messo in difficoltà i corridori, nel saliscendi ciclistico tra le località di La Cassa e Givoletto. Interamente chiuso al traffico e ottimamente organizzato il tratto finale da effettuare di corsa.

Buoni risultati per i due portacolori del team saviglianese, Bolaboto conclude tra i primi venti della generale, blindando il 18° posto. Occhiobianco raggiunge un’ottima 59esima posizione, confermando un trend stagionale molto positivo.

Nelle dichiarazioni post gara, Bolaboto ha espresso la sua soddisfazione: “Sono contento della prestazione mia e di Giuseppe. È stato un test che mi ha dato dei segnali molto positivi. Fisicamente mi sento pronto per i prossimi appuntamenti, visto che la stagione è ormai entrata nel vivo”

Purtroppo non si può dire lo stesso a riguardo del prestigioso “Ventouxman”, dove l’atleta del TriTeam Michele Salvai non è stato assistito dalla buona sorte. Doveva essere il main event della settimana nel panorama del triathlon internazionale, ma così non è stato.

La competizione è stata infatti annullata a causa del forte vento, placando inesorabilmente la carica agonistica di molti contendenti provenienti da tutto il mondo.

Il miglior risultato del fine settimana viene conquistato da Rebecca Bellotti, impegnata nel “Loa-Triathlon Kids”, sabato 28 maggio in quel di Loano. Un eccellente terzo posto, in una competizione giovanile, che la proietta tra le migliori della gara svoltasi in Liguria.

Un week-end dai due volti per il TriTeam, sempre pronto a puntare verso importanti nuovi traguardi nelle prossime settimane estive.