TRITEAM: L’AVVENTURA CONTINUA

Anche questa settimana le emozioni per i triatleti saviglianesi non sono mancate. A Lovere in provincia di Bergamo, si sono avventurati Michele Gugliotta e Riccardo Castelli per un ottimo test sulla distanza del triathlon medio.

I due esperti atleti hanno affrontato una due giorni ricca di soddisfazioni, ospitati dal Bed and Breakfast della famiglia Frassi, che ha fornito loro tutto il supporto necessario per arrivare al meglio alla partenza.

Una gara agevolata da una giornata soleggiata e decisamente calda, ottimale per la prima parte a nuoto sul lago d’Iseo. Lo step successivo prevedeva un giro ciclistico con un’ostica salita, molto selettiva, da ripetere due volte. Nella fase finale per giungere al traguardo, i partecipanti hanno corso, cinque volte, il percorso podistico antistante il lago.

Castelli è stato protagonista di una performance in crescendo, con un 154° posto assoluto in cinque ore e otto minuti, 15° di categoria. Una competizione importante, in particolare per la sua preparazione dell’Elbaman, ormai punto fisso del calendario societario. Gugliotta lascia il segno con la sua prima gara stagionale, fermando il cronometro dopo cinque ore e cinquanta minuti, per conquistare la 328esima posizione nella generale e la 34esima della sua categoria. Nel post gara ha dichiarato: “Sono soddisfatto per il completamento della mia prima uscita stagionale. Non conta tanto il piazzamento, ma lo spirito con il quale va affrontata, positivo e fiducioso che contraddistingue appieno le caratteristiche del TriTeam”.

Altra importante gara, il triathlon olimpico di Pietra Ligure, manifestazione rinomata a livello nazionale, dove sono partiti Alessandro Milanesio, Giovanni Maina e Roberto Ferrari. Gara ben organizzata, con percorsi decisamente impegnativi in una giornata caratterizzata da temperature estive. Milanesio regola agevolmente i suoi avversari di categoria, arrivando alla 52esima posizione nella graduatoria generale. Buona prova anche per Ferrari e Maina, rispettivamente al 172° e 210° posto in classifica.

Ancora buone notizie arrivano dalla più vicina Cercenasco, dove Simone Roasio e Marco Gallesio hanno disputato un duathlon MTB, finendo ai piani alti della classifica. Primo posto per Simone e quarto posto per Marco, in un tracciato ostico e molto competitivo.