TRITEAM: WEEK-END SENZA SOSTA!

Una grande prova di forza, questo fine settimana, per il TriTeam, attivo su più fronti. Sul territorio regionale una rappresentativa della squadra saviglianese ha partecipato al Triathlon di Piasco, competizione che ha spesso regalato grandi soddisfazioni in termini di risultati.

Mentre, si è avventurato fuori regione, Pino Occhiobianco, presente ai nastri di partenza del Triathlon sprint di Rimini.

Partendo con la cronaca dal territorio emiliano, il portacolori del TriTeam ha ottenuto un ottimo risultato, dopo il rodaggio effettuato nelle precedenti settimane. Il tracciato si è svolto sulle seguenti distanze: 750m di nuoto, 22 km di bici e 5.7 km di corsa. Sui 500 partenti, Occhiobianco ha chiuso la gara in 1h e 21m, posizionandosi al sesto posto di categoria. A fine competizione, l’atleta si è detto molto soddisfatto per il piazzamento, concretizzatosi dopo un buon periodo di preparazione nelle gare regionali.

Spostandoci in quel Piasco, il TriTeam si è presentato in grande spolvero per quanto riguarda settore giovanile e atleti senior. Nella mattinata hanno gareggiato i più giovani, con tutti i quarti posti di categoria conquistati dai rappresentanti della squadra. Successivamente hanno preso il via le altre competizioni sia per il maschile, sia per il femminile. Per quest’ultima hanno partecipato Bergesio ed Eandi, protagoniste di una buona gara in particolare nella frazione di corsa.

Un numeroso gruppo maschile si è fatto valere, nel grande agonismo vistosi nelle gare pomeridiane. Il campione uscente Galiotto, frenato da qualche acciacco, ha chiuso all’ 8° posto, con una grande prova nella sezione ciclistica. Milanesio conferma un eccezionale momento di forma, arrivando 14°, sottolineando nuovamente la sua grande versatilità in tutti i settori. Al 24° posto, Roasio conclude una gara nella quale ha perso qualche secondo prezioso nel nuoto, cercando di limare il gap nelle seguenti frazioni. Poco dopo, protagonisti di un entusiasmante sprint finale, Bolaboto e Gallesio hanno chiuso al 25° e 26° posto. Ha gareggiato anche il presidente Bergesio, all’esordio stagionale, con una buona prestazione per un 42° posto in graduatoria. Ferrari si piazza in 47° posizione, dopo una partenza in vasca sottotono ha recuperato nella solita impeccabile fase ciclistica. Grande gara per Pistone, che ha conquistato il 55° posto in classifica, dopo una performance tutta tenacia e sacrificio. Sugli scudi anche Boglione, Peretti e Racca che hanno sfruttato questo banco di prova, per mettere in mostra i progressi fatti in allenamento.

Alla finish line è giunto anche Donalisio, già proiettato all’importante mezzo Ironman di Rappersvil in Svizzera.

A Piasco la società saviglianese si è distinta in modo netto non solo per i risultati ottenuti, ma anche per l’organizzazione curata nel minimo dettaglio. Gli atleti hanno con il nuovissimo materiale tecnico arrivato in settimana, griffato “Cicli Mattio”, “Vitality Wellness” e “ Ra.Mo.Ter”. Altrettanto importante, per fornire supporto a tutti i partecipanti, il gazebo TriTeam targato “Bcc di Caraglio” e “Birrificio Kaus”.

Dopo questa full immersion nella triplice disciplina, il TriTeam non si ferma!